Hackera un sito per smascherare degli stupratori e rischia la galera

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteSamsung lancia una campagna di sconti sui tablet
  • SuccessivoGarante Privacy: troppo potere ai giganti del Web
Hackera un sito per smascherare degli stupratori e rischia la galera

Deric Lostutter è il nome di un informatico ventisettenne residente negli Stati Uniti e impiegato come consulente per la sicurezza telematica, tempo addietro egli si rese protagonista dell'individuazione dei responsabili dello stupro di una ragazzina attraverso l'hacking di un sito Web.

In realtà Lostutter non sarebbe stato l'autore materiale della violazione, ma colui che ha pubblicizzato le informazioni recuperate attraverso di essa in modo che il grave atto di violenza non rimanesse impunito; ciò portò all'arresto dei responsabili e alla loro condanna.

Continua dopo la pubblicità...

Fin qui tutto bene, giustizia sarebbe stata fatta; se non fosse per il fatto che dalle indagini eseguite sarebbe emersa l'affiliazione di Lostutter alla crew di hacktivisti Anonymous, gruppo nel quale egli militerebbe con il nome di battaglia di KYAnonymous.

Ora il giovane, che avrebbe rivelato di essere stato arrestato in casa sua da agenti dell'FBI armati di fucili d'assalto, potrebbe rischiare una condanna fino a 10 anni di carcere; un amaro destino se si pensa che ai due stupratori sono stati comminati (in tutto) 3 anni di reclusione.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.