IBM sceglie Firefox

IBM sceglie Firefox

Firefox ha segnato un punto importante nella sua scalata al primo posto del podio nel difficile settore dei browser per la navigazione Web, la IBM ha infatti deciso di adottare l'applicazione Open Source come programma di navigazione predefinito per i propri dipendenti.

Si parla di circa 400 mila postazioni sparse per tutto il Globo, secondo quanto dichiarato dal vicepresidente di IBM Software Group, Bob Sutor, il browser realizzato dagli sviluppatori della Mozilla Foundation è da considerarsi ormai maturo per l'utilizzo in ambito aziendale.

A motivare la decisione della IBM sarebbe stata in particolare la comprovata stabilità dell'applicazione, in secondo luogo Firefox si presta nativamente per l'integrazione all'interno di architetture aperte che superino i limiti del sistema operativo utilzzato.

Sembra che la Fondazione Mozilla sia al momento in contatto anche con un'altra importante realtà dell'High Tech, la Apple, a cui è stata inviata l'applicazione Firefox Home che sarebbe al momento in attesa di approvazione per l'utilizzo su iPhone.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.