ICANN: Al via il suffisso .xxx

ICANN: Al via il suffisso .xxx

L'Icann, l'organismo che presiede alla regolamentazione dei nomi a dominio, ha dato il proprio via libera alla creazione di domini web con il nuovo suffissio .xxx. La decisione della suprema autorità dei domini web è stata, per certi versi, una sorpresa: alcuni anni fa, infatti, gli stessi vertici dell'Icann avevano negato la propria autorizzazione alla creazione del nuovo suffisso.

Il cambio di posizione dell'Icann e la decisione di autorizzare i nuovi domini .xxx ha, tra l'altro, la finalità di rendere più facilmente identificabile il contenuto pornografico di un sito web al fine di consentire un migliore controllo dei contenuti accessibili dai minori connessi in Rete.

L'idea di creare questa specie di "ghetto del porno" non è stata, tuttavia, presa di buon grado dalle aziende del settore a luci rosse che, probabilmente, temono di veder confinato il proprio business in un ambito ben più ristretto dall'attuale: la possibilità di filtrare i contenuti sulla base del semplice suffisso del dominio comporterebbe, infatti, una notevole diminuzione del traffico e, di conseguenza, del business legato al sesso on-line.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.