IE 6, 7 e 8 in pensione entro gennaio 2016

IE 6, 7 e 8 in pensione entro gennaio 2016

La Casa di Redmond avrebbe stabilito che le versioni più datate del browser Web Internet Explorer, parliamo in questo caso della 6, della 7 e dell'8, non riceveranno più alcun supporto ufficiale a partire dal 12 gennaio del 2016 e dovranno quindi essere sostituite con una release più recente.

In sostanza, a partire dalla data stabilita le versioni precedentemente elencate non dovrebbero ricevere più aggiornamenti di sicurezza, gli upgrade continueranno invece ad essere garantiti per i rilasci 9,10 e 11 del programma per la navigazione Internet di Microsoft.

Continua dopo la pubblicità...

A tal proposito è da segnalare che gli unici sistemi operativi in grado di supportare nativamente le release dalla 6 alla 8 sono Windows XP, il cui supporto è terminato lo scorso aprile, e Windows Server 2003 R2, che verrà "pensionato" il 14 luglio 2015.

Attualmente iE 8 sarebbe ancora molto diffuso, la sua quota di mercato dovrebbe aggirarsi infatti intorno al 22% sul totale, questo per via del fatto che in giro per il Mondo sarebbero presenti ancora milioni di installazioni funzionanti del datatissimo Windows XP.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.