IE perde utilizzatori

IE perde utilizzatori

Internet Explorer sembra avviarsi a perdere la guerra dei browser, la concorrenza è oggi molto più forte di un tempo, gli utenti più informati sulle alternative disponibili e l'applicazione creata da Microsoft sembra avere qualche difficoltà ad adattarsi alle esigenze dettate dai nuovi standard.

Secondo una recente rilevazione operata da NetMarketshare, grazie alla quale è stato analizzato un periodo che va dal giugno 2009 all'aprile del 2010, Internet Explorer avrebbe perso circa l'8% della sua utenza passando da un 68,32% al 59,95%.

Nello stesso periodo di tempo gli altri browser hanno invece registrato un incremento che è stato di circa il 2% per Firefox, dell'1% per Safari e di oltre il 4% per Google Chrome, browser che è passato da una quota di mercato del 2,4% al 6,7%.

In attesa della versione 9, Explorer 8 è il browser più utilizzato della famiglia IE con il 24,66%, segue l'ormai obsoleto Explorer 6 con il 17,58% mentre la non proprio fortunata release numero 7 raggiunge a malapena il 12,50% del mercato totale.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.