Iniziato il processo a The Pirate Bay

I responsabili del sito Internet per la condivisione di file Torrent The Pirate Bay stanno subendo in questi giorni un processo davanti ad un tribunale di Stoccolma; il reato contestato è relativo alla violazione dei diritti d'autore sui file condivisi, gli accusati si sono dichiarati non colpevoli.

La parte auto-dichiaratasi lesa è la IFPI (International Federation of the Phonographic Industry) che ritiene i gestori di The Pirate Bay (Fredrik Neji, Gottfrid Svartholm War e Peter Sunde Kolmisoppi) responsabili della condivisione mensile di oltre 1,5 milioni di file musicali e video coperti da copyright.

The Pirate Bay calamita giornalmente il 50% del traffico Internet relativo alla rete BitTorrent con oltre 25 milioni di visitatori, la case di produzione cinematografiche e i doscografici riuniti attorno all'IFPI richiedono un risarcimento per danni che ammonterebbero a circa 13 milioni di dollari.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.