Instagram: un filtro contro il cyberflashing

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
Instagram: un filtro contro il cyberflashing

Una delle maggiori problematiche dei social media, così come delle applicazioni per la messaggistica istantanea, riguarda la possibilità di ricevere messaggi contenenti immagini non richieste. Non di rado si tratta di foto di nudo spedite ad altri utenti tramite messaggi privati, nella convinzione che il destinatario o la destinataria possano nutrire qualche interesse.

Instagram è una delle applicazioni maggiormente colpita da questo fenomeno, per questo motivo i suoi sviluppatori hanno deciso di implementare alcune nuove funzionalità che dovrebbero proteggere gli utenti dalla ricezione di foto di nudo tramite Direct Message quando queste ultime sono state inviate senza alcuna autorizzazione.

A livello pratico tale novità dovrebbe consistere nella possibilità di applicare un filtro che bloccherà automaticamente qualsiasi contenuto non gradito inviato tramite messaggistica privata, si cercherà così di arginare il cosiddetto "cyberflashing" che consiste appunto nel mostrare le immagini di parti intime del proprio corpo a chi non le ha richieste.

Come specificato dai responsabili di Meta, l'azienda capitanata da Mark Zuckerberg non avrà alcun accesso ai contenuti elaborati tramite questo filtro, queste ultime non saranno visualizzabili dagli impiegati della compagnia e non potranno essere condivise. Il tutto garantendo il massimo livello di privacy possibile agli utenti coinvolti.

Il cyberflashing è un fenomeno ancora molto diffuso anche perché in diversi Paesi non è considerato un reato vero e proprio, per fare un esempio basti pensare che negli Stati Uniti solo il Texas sanziona questa pratica mentre in Gran Bretagna solo adesso si starebbe discutendo una nuova legge finalizzata a tutelare le vittime, in particolare donne.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti