Instagram introduce i tag per l'e-commerce

Instagram introduce i tag per l'e-commerce

Gli sviluppatori di Instagram starebbero sperimentando un nuovo sistema di tag che gli utilizzatori potranno adottare per collegare l'immagine di un prodotto in vendita con la sua scheda presente in un sito di e-commerce. L'idea sarebbe quindi quella di incentivare gli acquisti consentendo agli utenti di passare velocemente dalla visualizzazione di un bene al suo ordine.

I tag consentiranno di accedere ad un maggior numero di dettagli riguardanti il prodotto, ivi compreso il suo prezzo; contestualmente sarà disponibile il pulsante denominato "Shop Now" ("Compra subito", un po' come già accade con PayPal) clickando il quale si potrà proseguire la navigazione recandosi sulla pagina per l'acquisto.

Per il momento questa opportunità non verrà offerta a tutti, i responsabili dell'applicazione di proprietà di Facebook sarebbero infatti impegnati in una fase di test condotta grazie alla collaborazione di alcune partner commerciali tra cui anche Kate Spade New York (abbigliamento, pelletteria, gioielleria) e Warby Parker (occhiali e occhiali da sole).

Nel complesso le aziende coinvolte nel progetto sarebbero già una ventina (circolati anche i nomi di alcune importanti catene di negozi come quelli di Target e Macy's), tutte interessate alle opportunità del social commerce che potrebbe trovare proprio nell'ecosistema mobile l'ambiente ideale in cui esplodere.

Continua dopo la pubblicità...

I primi utenti ad utilizzare tali funzionalità saranno come al solito quelli residenti negli Stati Uniti, secondo le attuali anticipazioni il supporto per gli shopping tag dovrebbe essere disponibile inizialmente soltanto nella versione di Instagram per il sistema operativo iOS, successivamente vi sarà un'estensione ad Android e ad altre localizzazioni.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.