Internet Explorer: fine del ciclo di vita il 15 giugno 2022

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteRussia: Google rischia rallentamenti e sanzioni
  • SuccessivoLe password di Gmail sono le più dimenticate
Internet Explorer: fine del ciclo di vita il 15 giugno 2022

Il 15 giugno 2022 la Casa di Redmond non supporterà più il browser per la navigazione Web Internet Explorer, un vero e proprio pezzo di storia della Rete la cui prima versione venne rilasciata nel tecnologicamente lontanissimo 1995 attraverso un lavoro di sviluppo basato sulla codebase del progetto Spyglass Enhanced Mosaic.

La fine del supporto per questa applicazioni significa in pratica che essa non riceverà più ulteriori aggiornamenti di sicurezza, per quanto riguarda invece le nuove funzionalità queste non vengono più integrate da tempo nel software che Microsoft ha deciso di sostituire in via definitiva con la versione di Edge basata sul codice di Chromium.

La notizia riguarda Windows 10 in tutte le sue release tranne la variante LTSC (Long Term Servicing Channel) che è un prodotto pensato appositamente per le aziende, queste ultime infatti potrebbero avere bisogno di più tempo per adattare la propria infrastruttura tecnica prima di procedere con una migrazione completa verso Edge.

Per quanto riguarda la maggior parte degli utenti che assisteranno all'abbandono di Internet Explorer è comunque disponibile la compatibility mode in Edge, quest'ultima permette al nuovo browser di Satya Nadella e soci di "comportarsi" automaticamente come Internet Explorer nel caso in cui ci si trovi su pagine Web pensate per quest'ultimo.

Continua dopo la pubblicità...

La roadmap prevista da Microsoft aveva fissato nel 17 agosto 2021 la fine del supporto di Internet Explorer da parte delle applicazioni presenti nella suite Microsoft 365, mentre per quanto riguarda Teams la compatibilità era stata abbandonata già a novembre 2020. In ogni caso ad oggi la sua quota di mercato a livello mondiale non andrebbe oltre il 5%.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.