Internet.org, la Rete diventerà Adware?

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteOltre 10 mila dollari per l'hacker che sfidò Mark Zuckerberg
  • SuccessivoGoogle Maps integra un report sugli incidenti stradali (grazie a Waze)
Internet.org, la Rete diventerà Adware?

Mark Zuckerberg, fondatore e CEO di Facebook, sarebbe intenzionato a raccogliere quante più multinazionali possibili attorno al suo progetto, denominato "Internet.org", con l'obiettivo di estendere il numero di internauti mondiali a quota 5 miliardi.

Ma come potrebbe essere effettuato un passaggio epocale mirato, tra l'altro, a diminuire i costi di connessione mobile del 99%? Per alcuni il Golden Boy della Rete avrebbe già in mente una soluzione: utilizzare l'advertising per finanziare e ripagare le sessioni di navigazione.

Continua dopo la pubblicità...

Da questo punto di vista vi sarebbe anche un altro aspetto da considerare, ciò per via del fatto che una "Rete" interamente supportata dagli inserzionisti non potrebbe che funzionare sulla base di una profilazione degli utenti senza alcun vincolo di policy.

In pratica, "Internet.org" dovrebbe offrire connettività a prezzi irrisori se non addirittura gratuitamente, in cambio agli internauti potrebbero essere richiesto di visualizzare periodicamente annunci pubblicitari e di mettere a disposizione i propri dati personali per finalità di marketing.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.