iOptik: lenti a contatto per la realtà aumentata

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteRedhat e CentOS insieme per una nuova distro
  • SuccessivoBlackBerry pensa ad uno smartphone low cost

Google Glass, l'HUD (Head Up Display) di Mountain View con supporto per la realtà aumentata, potrebbe diventare un dispositivo obsoleto già prima di entrare nella fase di commercializzazione; a minacciarlo è infatti il progetto denominato iOptik presentato al CES 2014 di Las Vegas.

Parliamo di lenti a contatto "intelligenti" prodotte dalla Innovega che svolgono un duplice funzione: aumentano il campo visivo raggiungibile dall'occhio umano e mettono a disposizione informazioni sul contesto circostante attraverso una connessione ad un dispositivo mobile collegato alla Rete.

Continua dopo la pubblicità...

Tanto per proporre un confronto, i creatori di iOptik avrebbero sottolineato che l'utilizzo di Google Glass metterebbe a disposizione una visuale pari a quella di uno smarphone posto ad una sessantina di centimetri dagli occhi, nel caso delle loro lenti tale valore sarebbe invece fino a 6 volte superiore.

iOptik è per ora già in fase di sperimentanzione e le lenti possono essere graduate per correggere eventuali difetti visivi, i vertici di Innovega contano di iniziare la fase per la commercializzazione del prodotto entro il 2014 o, al più tardi, nel corso del prossimo anno.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.