iOS 18: la parola d'ordine è "personalizzazione"

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
iOS 18: la parola d'ordine è "personalizzazione" © Rawpixel

Tim Cook e soci hanno presentato le caratteristiche di iOS 18 nel corso dell'ultima edizione della WWDC (Worldwide Developers Conference), sottolineandone soprattutto l'elevato livello di personalizzazione. Questa nuova generazione del sistema operativo mobile di Apple sarà disponibile con il rilascio dell'iPhone 16 che verrà commercializzato entro l'autunno.

Con iOS 18 gli utenti avranno maggiore libertà nello spostare widget e icone delle applicazioni all'interno della schermata di Home, senza i vincoli dovuti all'allineamento forzato per riempire gli spazi vuoti. Da segnalare anche una nuova cartella in cui nascondere le App a cui si potrà accedere soltanto tramite lo sblocco con FaceID.

Per quanto riguarda il Control Center, la novità più interessante riguarda la possibilità di sfruttare più schermate con cui suddividere funzionalità e contenuti. Si potranno ridimensionare le icone e di aggiungerle alla schermata di blocco e le schermate potranno ospitare anche applicazioni di terze parti che interagiscono con le API di Apple.

Mail associerà automaticamente i messaggi a delle categorie predefinite, "Principale", "Aggiornamenti", "Social" e "Transazioni", mentre la funzionalità Tap to cash del Wallet consentirà di trasferire denaro accostando due iPhone. Foto, invece, permetterà di nascondere gli screenshot e di visualizzare tutte le immagini associate a gruppi di persone (fratelli, amici, genitori, coniugi..).

Per quanto riguarda l'App Messaggi, le comunicazioni da inviare potranno essere programmate, i testi saranno formattabili (ad esempio con corsivi e sottolineature) e si potranno applicare degli effetti a parti del testo. Si potranno esprimere delle reaction con qualsiasi emoji, sarà disponibile il supporto a RCS (Rich Communication Services) e all'invio di messaggi da rete satellitare.

Claudio Garau

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti