Un iPhone cade da 4 mila metri, e funziona ancora!

Jarrod McKinney, un paracadutista dilettante del Minnesota, avrebbe eseguito un incredibile (e involontario) test a carico del suo iPhone 4; il dispositivo avrebbe infatti fatto un volo di oltre 4 mila metri per schiantarsi poi sul tetto di un edificio rimanendo funzionante.

McKinney avrebbe effettuato un lancio dall'altezza di 13.500 piedi dimenticandosi di avere ancora con se il suo smartphone; essendosi accorto di averlo perso, lo avrebbe in seguito rintracciato grazie ad una rilevazione effettuata tramite un'applicazione per il GPS.

Ritrovato il dispositivo, che presentava dei danni ai pannelli di vetro che ricoprono il display e la parte posteriore, il paracadutista ha provato ad effettuare una telefonata scoprendo che il suo iPhone 4 era ancora funzionante nonostante la caduta.

Curiosamente, secondo quanto afferma McKinney, lo smarphone sarebbe stato già danneggiato prima del "volo" da 4 mila metri, il dispositivo sarebbe infatti scivolato tempo prima da uno scaffale riportando come danno la rottura del vetro frontale.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.