IPV4 agli sgoccioli

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteApple e Twitter insieme per iTunes (e Ping)
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Secondo Vint Cerf, vice presidente di Mountain View considerato uno dei maggiori esperti di Internet a livello mondiale, gli indirizzi IP basati sullo standard IPV4 starebbero per terminare, al massimo tra 6 mesi dovrebbero essere completamente esauriti.

In pratica, l'IPV4 permetterebbe di definire al massimo 4 miliardi di indirizzi IP, di questi ne sarebbero disponibili appena il 4%, con i ritmi di crescita attuali la prossima primavera apparirebbe come una data quasi certa per il necessario passaggio all'IPV6.

Continua dopo la pubblicità...

L'introduzione dell'IPV6 dovrebbe rendere immediatamente disponibili circa 340 trilioni di indirizzi IP, abbastanza per non doverne più temere l'esauirimento, il problema starebbe però nel fatto che non tutti gli stati ad oggi presenterebbero infrastrutture adeguate per il nuovo standard.

Cerf lancia quindi l'allarme: durante la prima metà del 2011 intere nazioni potrebbero non presentare i requisiti necessari per favorire la crescita del Web, il pericolo è che si crei una situazione di stallo in grado di potrarsi anche per mesi con ingenti perdite non soltanto a livello economico.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.