Per l'Italia è emergenza digitale

Per l'Italia è emergenza digitale

L'Internet Governance Forum Italia ha scritto un messaggio al nuovo presidente del Consiglio Mario Monti, appena insediatosi dopo le dimissioni di Silvio Berlusconi, per sensibilizzare le autorità relativamente al problema del digital divide che nel nostro Paese diventa sempre più incombente.

IGF Italia

Tra le richieste del Forum vi è anche la creazione di un Ministero appositamente dedicato alla Rete, un'istituzione che dovrebbe consentire all'Italia di diminuire l'entità dello "spread digitale" che riassume il ritardo cronico delle nostre infrastrutture per il traffico dati.

Continua dopo la pubblicità...

Il Forum ricorda inoltre che ormai tutte le informazioni passano per la Rete, a partire dai semplici scambi di opinioni sui social network e i forum di discussione, fino alle comunicazioni attraverso il protocollo VoIP; l'Italia rischia di essere emarginata da quello che non è più un cambiamento, ma una realtà.

Nonostante la scarsa collaborazione da parte delle istituzioni e la cronica mancanza di investimenti infrastrutturali, ad oggi la Rete rappresenterebbe da sola il 2% del Prodotto Interno Lordo nazionale, nel complesso il Web avrebbe consentito inoltre la creazione di 700 mila posti di lavoro negli ultimi 15 anni.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.