Italia.it non c'è più

Italia.it non c'è più

Italia.it, il portalone da 45 milioni di Euro fortemente voluto dal Ministro Francesco Rutelli, risulta essere off line da ormai qualche giorno e nulla fa pensare che tornerà ad essere visibile in Rete.

Il sito Web che avrebbe dovuto pubblicizzare il Bel Paese e promuovere il turismo fornendo servizi avanzati in tutte le lingue è defunto senza particolari annunci se si esclude un comunicato del caporedattore Luca Palmara.

Sembrano decadere quindi tutte le ipotesi di rilancio nonostante i cospicui investimenti; soldi pubblici buttati al vento per creare un colosso dai piedi d'argilla che è venuto giù al primo soffio di maestrale.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.