Italia: mercato dell'E-book a rilento

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteLa UE vuole una disciplina unica per l'e-commerce
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Italia: mercato dell'E-book a rilento

Nella Penisola, come del resto in tutto il Mondo, l'avvento dell'editoria digitale ha dato luogo a grandi aspettative, eppure sembrerebbe che la reazione da parte dei lettori non sia stata delle più entusiastiche, il formato cartaceo continuerebbe a dominare il mercato.

L'Associazione Italiana Editori, nel corso della Fiera del libro di Francoforte, ha presentato i dati relativi all'andamento dell'E-book in Italia relativamente all'anno corrente; una crescita pari allo 0,04% farebbe pensare ad un mercato che procede ancora a rilento

Continua dopo la pubblicità...

Ma se i numeri relatvi alla crescita non sarebbero poi particolarmente eclatanti, il libro digitale mostrerebbe comunque un incremento per quanto riguarda il fatturato complessivo, per il 2011 si prevede infatti un incasso tra i 3 e i 4 milioni di Euro contro gli 1,5 milioni del 2010.

A crescere sarebbe anche il numero complessivo dei titoli editi anche in formato digitale: 19 mila nell'anno corrente contro i 6 mila del 2010; ottimo anche l'andamento delle librerie in Rete per le quali la crescita degli introiti nel 2011 dovrebbe essere pari ad oltre il 24%.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.