Italia: una rete nazionale per il WiFi

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteFacebook colora lo sfondo dei post
  • SuccessivoL'Europa decide su WhatsApp e condivisione dei dati
Italia: una rete nazionale per il WiFi

"Italia WiFi" è un progetto destinato a partire nel corso del prossimo anno, l'obbiettivo è quello di dotare l'intero Paese di un'unica rete WiFi a livello nazionale che consenta a tutti di accedere gratuitamente ad Internet tramite una sola password; si tratta di un'iniziativa concepita per migliorare l'offerta del mercato turistico nella Penisola.

Lo stanziamento previsto per finanziare la realizzazione di questo network dovrebbe essere pari a 2 milioni di euro, potrebbe sembrare una cifra esigua ma l'idea sarebbe quella di non creare una nuova rete WiFi, verranno invece utilizzate quelle già esistenti attraverso un processo di standardizzazione non particolarmente oneroso.

Continua dopo la pubblicità...

Per accedere al WiFi nazionale sarà possibile utilizzare un'apposita App in grado di stabilire una connessione in qualsiasi località della Penisola ci si trovi, copertura permettendo. Nel complesso dovrebbero essere disponibili circa 28 mila punti di accesso e si potrà utilizzare SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) per autenticarsi.

I visitatori provenienti dall'estero avranno invece la possibilità di registrarsi per navigare attraverso l'infrastruttura di "Italia WiFi", successivamente dovrebbero poter accedere anch'essi tramite il sistema di gestione delle identità digitali europee previsto dal cosiddetto Regolamento eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature).

L'offerta del progetto non dovrebbe limitarsi al solo supporto per la connettività in Banda Larga, nel prossimo futuro esso potrebbe essere ulteriormente ampliato con lo scopo di fornire anche servizi per automatizzare alcune procedure tra cui la prenotazione e l'accesso presso i musei e le strutture ricettive.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.