Italia: tenue ripesa per IT e TLC

Italia: tenue ripesa per IT e TLC

Sono state rese note le prima anticipazioni relative al rapporto Assinform sull'andamento dei settori IT e TLC nella Penisola, secondo quanto affermato dal presidente Paolo Angelucci, per entrambi i settori si è registrata una flessione ma il quadro generale non è drammatico.

I numeri sembrano parlare abbastanza chiaro: da una parte abbiamo l'IT che decresce del 2,5% rispetto al primo semestre dell'anno scorso, dall'altra il TLC manifesta un calo di 2,3 punti percentuali; in compenso però la flessione è stata minore rispetto a quella registrato nel 2009.

Continua dopo la pubblicità...

Il comparto che ha dato vita alle migliori performances è stato quello relativo agli investimenti, in particolare per quanto riguarda l'hardware con una domanda di client e server cresciuta del 10,3% rispetto all'anno passato, quando i numeri erano negativi (-2,5%).

Come accade anche per altri settori, anche nel caso dell'IT e della TLC il dato più preoccupante è quello relativo all'occupazione; le aziende hanno tagliato in particolare le consulenze; ad oggi l'informatica impiega in Italia circa 380 mila addetti tenendo conto del solo personale altamente qualificato.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.