Ad un'Italiana la borsa di studio del Google Summer of Code

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMotorola Moto X non arriverà in Italia
  • SuccessivoWhatsApp migliora il supporto per i messaggi vocali
Ad un'Italiana la borsa di studio del Google Summer of Code

Mara Branzanti, 26enne e dottoranda in Geomatica all'Università di Roma La Sapienza, si è aggiudicata una borsa di studio messa in palio dal Google Summer of Code 2013, un'iniziativa di Mountain View volta a premiare le idee più innovative proposte da giovani sviluppatori.

Mara Branzanti

Grazie ad un incentivo pari a 5 mila dollari, Mara potrà proseguire l'implementazione di un'applicazione Open Source appositamente studiata per interagire con il sistema GPS Galileo e sviluppata nei laboratori del CTTC (Centre Tecnològic de Telecomunicacions de Catalunya).

Galileo è un sistema fondamentale per il futuro delle tecnologie satellitari nel Vecchio Continente, fortemente voluto dall'ESA, l'Agenzia Spaziale Europea, e dalla UE, esso dovrebbe permettere ai paesi membri di liberarsi dall'attuale dipendenza dalle infrastrutture russe e americane.

Mara avrebbe dichiarato che sarebbe veramente felice di poter continuare a sviluppare il proprio progetto in Italia, ma che sarà sicuramente costretta a spostarsi all'estero; insomma, un altro "cervello in fuga" le cui potenzialità sono state riconosciute oltreconfine.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.