Italiani e balzo tecnologico

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email

Secondo l'ultimo rapporto mensile dell'ISAE sui beni tecnologici, qualcosa in Italia sta cambiando, la banda larga si diffonde, diminuisce il digital divide tra Nord e Sud e la differenza tra uomini e donne nel rapporto con le tecnologie si assottiglia.

I numeri non sono ancora quelli di un paese nel pieno della "rivoluzione digitale" ma 3 Italiani su 4 che utilizzano Internet si avvalgono della banda larga mentre ormai il Personal Computer è presente in quasi la metà delle famiglie (49,6%).

Il dato preoccupante è semmai quello che mostra un paese diviso in due: da una parte famiglie perfettamente integrate nel nuovo contesto tecnologico, dall'altra persone che sembrano non voler o non poter partecipare al cambiamento in atto.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti