Gli Italiani pagherebbero di più per connessioni sicure

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteUSA: approvate le leggi contro le Big Company
  • SuccessivoL'e-commerce è la nuova abitudine degli Italiani
Gli Italiani pagherebbero di più per connessioni sicure

Secondo quanto riportato dal Broadband Index pubblicato da Cisco ben il 44.4% dei nostri connazionali avrebbe avuto almeno un problema di connessione alla Rete nel corso dell'emergenza pandemica che ha costretto milioni di persone, compresi tantissimi lavoratori in smart working e studenti in DaD (Didattica a Distanza), a collegarsi da casa propria.

Non parliamo soltanto di utenti che hanno riscontrato delle difficoltà durante la visualizzazione di una serie televisiva su Netflix, ma anche di cittadini che hanno provato ad accedere a servizi online particolarmente importanti come per esempio quelli messi a disposizione dal Servizio Sanitario Nazionale, dall'Agenzia delle Entrate o dall'INPS.

L'81% della popolazione della Penisola sarebbe convinta che poter disporre di una connessione broadband sia diventato ormai necessario per la vita quotidiana, proprio per questo motivo l'86% degli intervistati avrebbe sottolineato l'importanza di sviluppare quanto più velocemente possibile le infrastrutture alla base delle connessioni a banda larga.

Per oltre la metà del campione gli investimenti per questo tipo di progetti sarebbero importanti tanto quanto quelli dedicati ai servizi pubblici, mentre il 79% sarebbe ormai convinto che nel prossimo futuro non vi si potrà garantire una crescita economica sufficiente senza poter contare su un'implementazione capillare delle infrastrutture per il broadband.

Continua dopo la pubblicità...

Da segnalare anche una domanda crescente di Cybersecurity, tanto che oltre il 45% degli intervistati si sarebbe detto disposto a pagare di più in cambio di una maggiore sicurezza in fase di connessione. 1/3 del campione non avrebbe poi alcuna preferenza riguardo allo standard di riferimento, mentre per circa il 20% il 5G potrebbe rivelarsi la soluzione preferibile.

  • Argomenti:

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.