Gli Italiani si scoprono utenti multi-device

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteYahoo! punta sul mobile per il suo futuro
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Gli Italiani si scoprono utenti multi-device

ConMe, un laboratorio nato dalla collaborazione tra la School of Management del Politecnico di Milano e Makno/Abis, ha presentato i risultati di una rilevazione che registrerebbe un dato interesante per quanto riguarda il rapporto tra i nostri connazionali e i disposiivi high tech.

Infatti, ben 18 milioni di Italiani di età compresa tra i 15 e i 64 anni sarebbero dei "consumatori convergenti", una definizione che nel caso specifico identificherebbe utenti che utilizzano quotidianamente diversi device come per esempio smartphone, tablet e Pc.

Per quanto riguarda le differenze di genere, fino ai 34 anni non vi sarebbero particolari differenze tra uomini e donne, ma dopo i 35 anni la quota parte maschile sul totale crescerebbe notevolmente; lo smartphone sarebbe in assoluto il dispositivo più utilizzato indipendentemente dal sesso dell'utente.

Non soprende il dato secondo il quale il tasso più alto di "consumatori convergenti" sarebbe presente nella fascia d'età tra i 15 e i 18 anni (con circa l'80% sul totale), già considerando l'insieme successivo, tra i 19 e i 24 anni, tale percentuale sarebbe inferiore di ben 7 punti.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.