Italiani al terzo posto per l'uso di BitTorrent

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteBlackBerry non sarà più lo smartphone aziendale di Yahoo!
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Forse gli abitanti del Belpaese non saranno tra i più alfabetizzati per quanto riguarda l'utilizzo degli strumenti informatici, ma sembra che per quanto riguarda il file sharing tramite BitTorrent essi siano secondi soltanto a Stati Uniti e Gran Bretagna.

Il dato emerge da una rilevazione effettuata dalla società Musicmetric, organizzazione specializzata nelle ricerche per il mercato discografico; alle nostre spalle Canada, Brasile, Australia e i cugini Spagnoli, in nessuno di questi paesi si raggiungerebbero i nostri 33.2 milioni di download effettuati nella prima metà del 2012.

Continua dopo la pubblicità...

Da notare che i dati di traffico non si riferiscono necessariamente alla condivisione illegale di contenuti, i brani più scaricati al Mondo sarebbero infatti quelli di Billy Van, un artista che avrebbe deciso di diffondere la sua opera proprio attraverso BitTorrent con cui ha in corso una partnership.

Prendendo come riferimento il solo mercato degli Stati Uniti lo scettro di artista più scaricato spetterebbe al rapper afroamericano Drake, alla "red star" Ed Sheeran nel Regno Unito e a Laura Pausini nella Penisola; un record del quale la Atlantic Records (etichetta della cantante) non sarà particolarmente soddisfatta.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.