iTunes bandito in Cina

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteSony annuncia l'arrivo della PSP - 3000
  • SuccessivoIn coda per l'iPhone? Alcuni erano figuranti
iTunes bandito in Cina

Fino ad ora il regime cinese non aveva manifestato alcuna opinione contraria all'utilizzo di iTunes per comprare musica; ora però le cose sono cambiate, le canzoni in favore del Tibet e del Dalai Lama sono troppe e ne deve essere impedita la diffusione.

Così Pechino ha deciso di bloccare il servizio e di renderlo inaccessibile agli utenti nel territorio cinese; all'origine della decisione vi sarebbe in particolare la canzone "Songs for Tibet" firmata tra glia altri da Ben Harper, Sting e Dave Matthews.

Apple non ha mai deciso di creare un distaccamento cinese per iTunes, ciò nonostante il servizio è molto popolare nel paese asiatico e garantisce buone entrate alla casa di Cupertino? Quale sarà la scelta di Steve Jobs tra profitti e diritti umani?

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.