iTunes, prezzi salati senza il DRM

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteSu Facebook una falsa raccolta di fondi per il terremoto
  • SuccessivoWindows 7 è meglio di Vista: lo dicono i beta-tester
iTunes, prezzi salati senza il DRM

Già da tempo Apple aveva annunciato che in Aprile i prezzi dei brani musicali digitali su iTunes sarebbero cambiati, ma non per questo le nuove tariffe hanno soddisfatto tutti. L'eliminazione del DRM ha portato all'abbandono del prezzo standard di 99 centesimi di Euro a traccia.

La revisione del listino a portato ad un aumento fino a 1,29 Euro per brani "storici" molto ricercati e brani appena usciti di sicuro richiamo; molti pezzi hanno mantenuto il costo di 99 centesimi (tra cui non poche canzoni italiane), il prezzo di fascia economica (0,69 centesimi) è stato applicato su pochissimi prodotti.

La sensazione, ma anche il motivo del malumore di molti utenti, è che l'adeguamento dei prezzi ai nuovi accordi con le case discografiche abbia portato Apple ad un aumento generale dei prezzi giudicando troppi brani degni di passare alla fascia di prezzo più alta.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.