iTunes vale 2 miliardi di dollari l'anno

iTunes vale 2 miliardi di dollari l'anno

iTunes, la piattaforma per il download di contenuti multimediali della Casa di Cupertino, sarebbe attualmente in grado di generare un giro d'affari annuo pari a circa 2 miliardi di dollari; il trend di crescita per il servizio sarebbe inoltre positivo facendo ben sperare in ricavi futuri ancora più elevati.

Nonostante l'attuale successo riscosso dal progetto, esso rappresenta una scommessa coraggiosa per la Apple e per lo scomparso ex CEO Steve Jobs che volle credere fortemente in esso; questo perchè iTunes avrebbe cominciato a monetizzare fino all'attivo soltanto dal 2010 in poi.

Secondo alcuni analisti, il segreto dell'ascesa di iTunes sarebbe da addebitarsi in particolare ai contenuti esclusivi offerti, molto del materiale distribuito è stato infatti fruibile per lungo tempo soltanto tramite il servizio della Mela Morsicata e i dispositivi prodotti da quest'ultima.

La Apple avrebbe poi risparmiato moltissimo sulle spese relative al packaging proprio grazie ad iTunes, esso avrebbe infatti permesso all'azienda californiana di distribuire tramite download applicazioni e contenuti prima vendibili soltanto tramite supporto fisico.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.