Jack Dorsey dice addio a Twitter

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteItalia e Francia insieme per la digitalizzazione
  • SuccessivoKaspersky: attenzione agli attacchi contro le crypto

Jack Dorsey, fondatore e fino ad ora CEO del gruppo che fa capo al Sito Cinguettante, ha deciso di lasciare Twitter. La conferma dell'abbandono è arrivata nelle scorse ore, dopo un concitato inseguirsi di indiscrezioni a riguardo, tramite una lettera pubblicata dallo stesso Dorsey che in questo modo saluta la creatura che lo ha reso famoso in tutto il Mondo.

Il ruolo di massimo dirigente del gruppo statunitense passerà ora nelle mani Parag Agrawal che è comunque una vecchia conoscenza di Twitter avendo svolto per anni il ruolo di CTO (Chief Technology Officer) all'interno del suo organigramma. Nel suo messaggio Dorsey sottolinea tra l'altro quanto sia limitante la tendenza a far coincidere le figure di CEO e fondatore.

In ogni caso l'allontanamento di Dorsey non sarà completo in quanto l'imprenditore continuerà a far parte del consiglio di amministrazione della compagnia almeno per i prossimi mesi, si ipotizza comunque che una volta insediatasi la nuova dirigenza egli opterà per l'abbandono definitivo tranne, forse, la proprietà di una quota di azioni.

Dorsey ha poi sottolineato di essere nelle stesso tempo triste e felice per il fatto di non trovarsi più alla guida di Twitter, nonostante le comprensibili resistenze la sua decisione sarebbe dovuta in particolare all'esigenze di mettere la propria creatura davanti al proprio ego. Tutto ciò che è stato fatto negli ultimi mesi sarebbe stato pensato in vista di questo cambiamento.

Per Twitter inizia così una nuova era, mentre è molto probabile che Dorsey continuerà nel suo impegno in favore delle diffusione delle cryptovalute. A tal proposito egli è anche uno dei fondatori e CEO di Square, società con sede negli USA che offre servizi finanziari e una piattaforma dedicata ai pagamenti elettronici tramite device mobile.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti