Jailbreak anche per Windows Phone 7

Dopo il jailbreak, o più semplicemente "lo sblocco", per l'iOS sull'iPhone di Cupertino, ora sarebbero state scoperte anche le operazioni necessarie per effettuare la stessa procedura sul sistema operativo Windows Phone 7 prodotto dalla Casa di Redmond.

In effetti Windows Phone7 è per certi aspetti molto simile all'iOS, entrambi infatti non permettono l'istallazione diretta di applicazioni da parte dell'utilizzatore, per integrare nuove funzionalità è infatti necessario utilizzare l'apposito marketplace fornito dalla casa madre.

Continua dopo la pubblicità...

In questo senso Windows Phone 7 si presenta come una piattaforma completamente diversa rispetto al predecessore Windows Mobile, gli hacker hanno quindi dovuto scovare un punto dedole che permettesse di operare un Jailbreak prima non necessario nei sistemi Windows.

Uno sviluppatore sarebbe recentemente riuscito ad accedere alla parte della memoria flash in cui risiedono i dati riservati al sistema, in questo modo sarebbe possibile effettuare anche le operazioni bloccate da Redmond. A quando la prima patch in grado di "bloccare lo sblocco"?

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.