Joint venture tra Nokia e Intel

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteNetpal: il netbook targato Disney
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Quali interessi hanno portato il produttore di telefoni cellulari più grande del Mondo e il suo omologo nel settore dei processori a stringere un accordo tra loro? Nokia e Intel si sarebbero uniti con l'obiettivo comune di mettere mano sull'importante mercato del mobile a basso consumo.

Unendo la tecnologia Atom di Intel al know how su UMTS/HSPA e LTE/4G di Nokia, dovrebbe essere possibile produrre in breve tempo dei dispositivi in grado di competere con l'iPhone di Apple nel campo dei cellulari e con lo Snapdragon di Qualcomm per i processori.

Continua dopo la pubblicità...

Intel avrebbe già acquisito una licenza che le consentirà di adottare dei modelli di modem Nokia all'interno dei propri prodotti, in cambio la multinazionale scandinava dovrebbe disporre presto di chipset personalizzati per i propri dispositivi mobili.

Per ora l'accordo siglato non avrebbe ancora sortito effetti pratici, è chiaro che però una partnership con Intel dovrebbe consentire a Nokia di penetrare meglio l'ostico mercato statunitense, d'altra parte per Intel si apre una prospettiva di sviluppo nel settore mobile.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.