L'impatto economico di Facebook in Italia

L'impatto economico di Facebook in Italia

Secondo un recente studio condotto dagli analisti di Deloitte, attualmente Facebook avrebbe prodotto un impatto economico a livello mondiale pari ad un giro d'affari superiore ai 200 miliardi di dollari; nel complesso il social network più grande della Rete avrebbe consentito di creare circa 4.5 milioni di nuovi posti di lavoro.

I benefici derivanti dall'esistenza e dall'attività della creatura di Mark Zuckerberg riguarderebbero non incidentalmente anche il nostro Paese, in Italia infatti la "Facebook Economy" avrebbe permesso di muovere un giro d'affari di circa 6 miliardi di euro per un numero di nuovi occupati che dovrebbe arrivare a non meno di 70 mila unità.

Continua dopo la pubblicità...

Nel dettaglio il Paese ad aver beneficiato maggiormente dall'economia che ruota intorno a Menlo Park sarebbero gli Stati Uniti d'America, dove i posti di lavoro creati dovrebbero essere stati più di un milione; Germania, Francia, con un indotto da circa 7 miliardi, e Regno Unito, con ben 11 miliardi di euro, sarebbero riuscite a far meglio della Penisola.

Sostanzialmente il Sito in Blue sarebbe in grado di sviluppare vantaggi diretti (partecipazione al business dell'azienda) e indiretti per i paesi coinvolti, si pensi soltanto alla produzione di applicazioni e giochi, all'utilizzo dei social media per l'advertising, alla promozione di eventi sulla piattaforma e all'effetto positivo generato in favore dei mercati quali la telefonia e la gestione del traffico dati.

L'impatto economico di Facebook sarebbe quindi pervasivo, a tal proposito si pensi per esempio che soltanto negli Stati Uniti risulterebbero integrate con il social network di Menlo Park circa l'80% delle applicazioni più redditizie sul sistema operativo mobile iOS e il 90% di quelle pubblicate sul market place per Android.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.