L'industria dei videogames non conosce flessioni

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteColpo (quasi) mortale allo spam
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Una sostanziosa crescita del 18% mostra come l'industria dei video giochi non sembri coinvolta dalla recessione economica in corso; l'andamento positivo riguarda sia l'hardware (console e accessori) sia il software (in particolare titoli di videogames).

A guidare la carica è l'azienda giapponese Nintendo che ha venduto oltre 800 mila Wii nel solo mese di Ottobre segnando un +17% rispetto alle circa 670 mila del mese di Settembre. Buone notizie anche per Microsoft e per la sua Xbox che il mese scorso ha distribuito ben 370 mila pezzi contro i 340 mila di Settembre.

Per quanto riguarda la PlayStation 3, i dati di vendita mostrano invece un andamento in calo negli ultimi mesi, ma il bilancio per la console della Sony può considerarsi più che positivo con una crescita nelle vendite superiore al 57% rispetto all'anno passato.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.