L'iPad debutta in Cina

L'iPad, il tablet Pc della Casa di Cupertino che sta facendo furore in tutto il Mondo, è ora arrivato anche nel paese più popoloso della Terra dove gli Apple Store sono stati presi d'assalto come accade non di rado in occasione degli appuntamenti fissati da Cupertino.

La Cina, ma nel conto vanno messi anche Cile, Argentina, Perù, Colombia ed Ecuador, è l'ultima nazione che assiste al lancio commerciale dell'iPad, un fatto abbastanza paradossale se si considera che i componenti di questo dispositivo sono fabbricati proprio nel paese asiatico.

L'hardware del tablet viene prodotto infatti dalla cinese Foxconn che si occupa anche dell'assemblaggio, dell'imballaggio e della spedizione, non è un caso quindi che vari cloni del dispositivo (tra cui il noto aPad) fossero disponibili in Cina molto prima dell'originale.

Un dipendente della Foxconn guadagna all'incirca 96 Euro al mese, l'iPad viene commercializzato negli Apple Store cinesi a 455 Euro (modello da 16 Gb), ciò significa che ogni lavoratore dovrebbe mettere da parte ben 5 mensilità per poter acquistare un prodotto su cui mette mano ogni giorno in migliaia di esemplari.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.