L'iPhone? Un'idea di Microsoft (mai sviluppata)

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteUffici postali bloccati a causa di un black-out alla Rete di Poste Italiane
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
L'iPhone? Un'idea di Microsoft (mai sviluppata)

iPhone e casa di Cupertino sono un binomio indivisibile, ma siamo sicuri che l'idea di trasformare un telefono cellulare in un computer sia stata un'intuizione geniale nata in seno alla Apple? Secondo Nathan Myhrvold, ex Chief Technology Officer di Redmond, la risposta sarebbe no.

Infatti, nel corso di una recentente intervista Myhrvold avrebbe dichiarato di aver realizzato un primo concept di smartphone nel tecnologicamente lontano 1991, Microsoft avrebbe però deciso di non investire su tale progetto per via degli ingenti investimenti necessari per la sua realizzazione.

Continua dopo la pubblicità...

Il dispositivo pensato da Myhrvold sarebbe dovuto costare ai potenziali acquirenti tra i 400 e i mille dollari, esso prevedeva di dotare gli utilizzatori di un device basato sul GPS che fosse in grado di associare alle funzionalità telefoniche quelle di gestione dei dati.

Ammesso che le parole dell'ex CTO di Redmond rispondano a verità, verrebbe da chiedersi se l'allora gruppo capitanato da Bill Gates non abbia dimostrato scarsa lungimiranza nell'ignorare la sua intuizione anche se, più probabilmente, l'idea sarebbe semplicemente arrivata con troppo anticipo rispetto ai tempi non ancora maturi.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.