L'iPhone perde la memoria per farsi "mini"

In questi giorni sono circolati alcuni rumors che davano per certa l'intenzione di Cupertino di creare un modello economico dell'iPhone dal prezzo non superiore ai 200 dollari; ora alcune ulteriori indiscrezioni lasciano pensare che il nuovo smartphone potrebbe possedere caratteristiche molto particolari.

Riguardo all'iPhone "mini" si era già parlato dell'eliminazione della SIM in favore di un componente integrato configurabile direttamente dall'utilizzatore, ora sembra che lo smartphone potrebbe essere caratterizzato anche dalla totale assenza di una unità di memorizzazione.

Eliminare la memoria dell'iPhone porterebbe ad un risparmio di circa 40 dollari per ogni dispositivo prodotto, la mancanza di un supporto fisico per l'archviazione potrebbe del resto essere supplita grazie ad un supporto completo per il clouding e la memorizzazione dei dati in remoto.

L'assenza di una memoria interna porterebbe inoltre ad un altro vantaggio: l'iPhone in versione "economica" potrebbe avere dimensioni ridotte rispetto ai modelli attuali, in questo modo sarebbe possibile risparmiare ulteriormente sui costi di produzione.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.