L'uomo che trovò l'iPhone 4G

L'uomo che trovò l'iPhone 4G

Inizialmente si sospettava che il ritrovamento di un prototipo dell'iPhone 4G in una birreria nei pressi della Silicon Valley fosse soltanto una trovata pubblicitaria della Casa di Cupertino, ma le indiscrezioni recentemente emerse fanno invece pensare che le cose siano andate diversamente.

A ritrovare il dispositivo sarebbe stato infatti uno studente di 21 anni chiamato Brian J. Hogan, residente a Redwood City, California; a perdere il prezioso prototipo sarebbe stato invece Gray Powell, un ingegnere di 27 anni a libro paga della stessa Apple.

Continua dopo la pubblicità...

Powell avrebbe perduto lo smartphone durante i festeggiamenti per il suo compleanno; Hogan, che si trovava nella stessa birreria in cui Powell era intento a folleggiare, avrebbe invece ricevuto il dispositivo da un amico convinto che fosse di sua proprietà.

Lo studente, uno volta scoperto di avere tra le mani un iPhone 4G, si sarebbe rivolto tramite un amico ad alcune riviste on-line per scoprire quale di esse potesse essere interessata ad uno scoop; da qui la fuga di notizie che si è trasformata in una brutta figura per Cupertino.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.