Lenovo comprerà BlackBerry?

Tra gli analisti finanziari starebbe ricominciando a girare un'indiscrezione secondo la quale il gruppo cinese Lenovo potrebbe essere intenzionato a trasformare la compagnia canadese BlackBerry (un tempo nota come RIM o per esteso "Research In Motion") in una propria contollata; le due aziende sarebbero già in trattativa per una cessione?

Come è noto, da tempo la BlackBerry starebbe attraversando il peggior periodo della sua esistenza dal punto di vista degli utili, questo a causa della concorrenza di produttori come la Casa di Cupertino e la Samsung e dei loro dispositivi basati sui sistemi operativi mobili Android e iOS; ma le ultime notizie avrebbero migliorato le prospettive della società.

Continua dopo la pubblicità...

A livello pratico i manager della Lenovo avrebbero proposto alla BlackBerry un'opzione basata su 15 dollari per azione che, data la flessibilità dell'offerta, potrebbe arrivare fino a 18 dollari per titolo; solanto queste notizie avrebbero permesso al gruppo nordamericano di registrare una crescita pari al 2% in favore della propria capitalizzazione presso Wall Street

Wong Wai Ming, Chief Financial Officer (in sostanza, direttore finanziario) della Lenovo, non avrebbe mai nascosto l'interesse della propria azienda nei confronti di BlackBerry; quest'ultima infatti può contare ancora su un know-how di tutto rispetto nelle tecnologie mobili e su un portafoglio brevetti potenzialmente miliardario.

La Lenovo è ormai una realtà leader a livello mondiale per quanto riguarda le vendite nel comparto Pc, contestualmente potrebbe rivelare enormi potenzialità di crescita relativamente al'ecosistema mobile; nulla vieterebbe poi al gruppo asiatico di operare per la creazione di un nuovo brand da utilizzare nel mercato locale in continua espansione.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.