Libero e Virgilio diventano Italia OnLine

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteVine vietato ai minori di 17 anni
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Italia OnLine è un progetto che nasce (o meglio, rinasce dato che il marchio IOL ha visto la luce nel lontano 1994) dalla fusione di quelle che sono due delle realtà più importanti del Web italiano: Libero e Matrix (la società a cui fa capo il portale Virgilio.it) che è stata acquisita da Libero Srl durante lo scorso novembre.

Italia OnLine

L'annuncio della fusione è stato dato tramite conferenza stampa a Milano nel corso di una manifestazione intitolata "Abbracciamo il futuro. Insieme" che si sta tenendo presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia del capoluogo lombardo.

Continua dopo la pubblicità...

Secondo quanto dichiarato da Antonio Converti, Presidente e Amministratore Delegato del gruppo, Italia Online si proporrà come una realtà specializzata nell'advertising nazionale e locale nonché nei servizi Web based dedicati alle imprese.

Libero e Virgilio rappresenterebbero insieme circa il 60% del traffico prodotto sul Web della Penisola con olte 20 milioni di visitatori unici su base mensile; 14 milioni gli account di posta elettronica attivati sulle due piattaforme nel corso della loro attività.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.