Litigi in casa per Skype

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteYouTube si allea con la Polizia Postale
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Litigi in casa per Skype

Durante il marzo scorso, la Joiltd, azienda fondata dai creatori di Skype Janus Friis e Niklas Zennstrom, ha intentato una causa legale contro il colosso eBay per infrazione dei diritti di autore sulla tecnologia che permette il funzionamento del servizio per il VoIp calling.

Oggetto del contendere sarebbe il brevetto sulla tecnologia global index, registrato a nome della Joiltd; nel 2005 eBay ha comprato Skype ma non la sua tecnologia di base, cedendo a terzi il sorgente del programma il colosso delle aste on line avrebbe quindi arrecato un grave danno a Friis e Zennstrom.

La Joiltd, rivolgendosi ad una corte distrettuale, avrebbe chiesto un risarcimento record contro eBay: 75 milioni di dollari al giorno per ogni giorno in cui la tecnologia global index è stata utilizzata in violazione delle leggi che tutelano il copyright.

Dato che eBay era in trattativa con diversi grossi gruppi per la cessione di Skype (un affare da 2 miliardi di dollari), Friis e Zennstrom hanno visto bene di far causa anche a questi, accusandoli di aver trattato con eBay nonostante fossero a conoscenza della violazione in atto contro di loro.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.