Live Search: battere Google pagando gli utenti

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMicrosoft: ancora problemi per Live OneCare
  • SuccessivoIl 26 marzo si cosegnano gli oscar di YouTube
Live Search: battere Google pagando gli utenti

Come strappare a Google una buona fetta dei milioni di utenti che ogni giorno effettuano le loro ricerche nel motore di ricerca più famoso del mondo? Semplice! Pagandoli per cercare su un altro engine.

Così la Microsoft ha deciso di estendere l'uso di Live Search pagando le aziende; in cambio di un premio iniziale di 25 mila dollari e di un corrispettivo che potrà andare dai 2 ai 10 dollari per ricerca, le aziende dovranno utilizzare Live Search nel maggior numero di terminali possibile.

Continua dopo la pubblicità...

Inoltre, dovrà essere installato un determinato tool di monitoraggio in ogni PC e in ciascuno di essi dovrà essere impostata come prima pagina del browser la Home Page della casa di Redmond.

I soldi guadagnati non potranno essere però spesi in barche e ville in Sardegna ma in prodotti della stessa Microsoft.
Se l'iniziativa dovesse avere successo, allora la software house di Bill Gates deciderà se sarà opportuno estendere l'iniziativa.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.