LulzSec minaccia le banche italiane

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGalaxy Tab: successo o fiasco colossale?
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Il gruppo di hacktivisti LulzSec, protagonista negli ultimi mesi di pesanti attacchi contro i server di importanti organizzazioni pubbliche e private, avrebbe lanciato un avvertimento alle banche italiane richiedendo un maggior livello di protezione a tutela degli account degli utenti.

In un comunicato pubblicato su Pastebin la crew affermerebbe di essere riuscita a prendere il controllo di un portale bancario in seguito ad un tentativo di attacco durato appena un quarto d'ora; un tempo troppo breve data la delicatezza del servizio offerto.

LulzSec avrebbe però deciso di rassicurare gli utenti, infatti nel comunicato si legge: "Fortunatamente i vostri dati sono al sicuro, noi non siamo criminali e non abbiamo alcun interesse ad appropriarci dei vostri soldi, noi siamo dalla vostra parte.".

Quanto avvenuto varrebbe però come un avvertimento, nel comunicato infatti si legge: "Ma cosa potrebbe succedere se al nostro posto ci fossero stati dei criminali?", una domanda che tutti coloro che possiedono un conto corrente dovrebbero porsi per pretendere un servizio più sicuro.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.