LulzSec rivendica un nuovo attacco

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteApple: nessun problema per la batteria del nuovo iPad
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Alcune settimane fa un'operazione di polizia internazionale sembrava aver definitivamente cancellato la crew di hacktivisti denominata LulzSec attraverso un serie di arresti; il gruppo sarebbe però ancora vivo e vegeto e avrebbe recentemente rivendicato un nuovo attacco informatico.

A subire l'ennesima incursione sarebbero stati i server Web del sito Internet MilitarySingles.com, una piattaforma di annunci appositamente concepita per l'utilizzo da parte di personale militare; esito dell'attacco sarebbe stato il furto dei dati personali di 170 mila iscritti.

Continua dopo la pubblicità...

La rivendicazione dovrà però essere confermata, tanto più che i gestori dello stesso sito Web negherebbero di aver subito in questi giorni alcuna azione di forza contro i propri database; MilitarySingles.com è attualmente attivo seppur con alcune limitazioni imposte per esiegnze di autotutela.

Tale attacco, ammesso che sia avvenuto, sarebbe nelle intenzioni dei componenti di LulzSec soltanto l'inzio di una vera e propria guerra telematica che la crew avrebbe intenzione di lanciare con obiettivi sensibili come istituzioni pubbliche e importanti aziende.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.