Il Maine non vuole Vista

Il Maine non vuole Vista

Il piccolo stato americano del Maine, noto per aver dato i natali al re del terrore Stephen King, avrebbe deciso di non adottare Windows Vista per le proprie postazioni; le istituzioni del luogo avrebbero infatti deciso di attendere il rilascio di Windows 7.

Alla base della decisione vi sarebbero timori relativi alle incompatibilità hardware e alle risorse troppo esose necessarie per il passaggio al nuovo sistema operativo della Microsoft. Mantenere Windows Xp sarebbe quindi più semplice ed economico.

Continua dopo la pubblicità...

Lo stato del Maine non è l'unica istituzione ad aver rinunciato a Vista, questo Os sembra quindi non aver raccolto le simpatie del pubblico; ora è chiaro che Microsoft dovrà impiegare tutte le sue energie su Windows 7, perché un altro insuccesso potrebbe rappresentare un duro colpo per Redmond.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.