Un malware minaccia i Mac

Un malware minaccia i Mac

I computer di Cupertino sarebbe esposti all'azione di un trojan in grado di creare un'elementare rete di botnet tramite la quale utenti malintenzionati potrebbero sferrare un attacco di tipo DoS (Denial of service); è la prima volta che questo tipo di minacca coinvolge su larga scala macchine prodotte da Cupertino.

Il contagio sarebbe stato causato dalla diffusione di un trojan contenuto in copie pirata di iWork 2009 e di Adobe Photoshop CS4 per MacOSx; gli utenti Mac saranno anche fedeli al motto "Think different!", ma molti di essi in quanto ad uso di software illegale non sono secondi agli utenti Windows e questo ha favorito la creazione del botnet.

La rete generata dal malware è stata battezzata ironicamente iBotnet, fortunatamente si tratta di un network di dimensioni molto limitate composto soltanto da alcune migliaia di computer che non sarebbe quindi in grado di scatenare un attacco efficace.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.