Il marchio Apple è il più prestigioso

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAmazon e il futuro dell'e-commerce: si sperimentano le consegne in taxi
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Il marchio Apple è il più prestigioso

Forse non a sorpresa, secondo la prestigiosa classifica stilata da Forbes il brand della Casa di Cupertino è attualmente quello di maggior valore al Mondo; come se ciò non basatsse la sua quotazione sarebbe praticamente doppia rispetto a quella di compagnie concorrenti come per esempio Redmond, Mountain View e altre multinazionali dell'alta tecnologia.

Inutile dire che è in particolare per merito dell'immenso successo riscosso dai dispositivi iPhone che Tim Cook e e soci possono ora vantare un marchio da 124.2 miliardi di dollari, un risultato incredibile che però sarebbe anche il frutto di un crescita pari al 19% nel corso degli ultimi mesi; insomma, con il tempo che passa il brand della Mela Morsicata vale sempre di più.

Continua dopo la pubblicità...

Buono, ma molto lontano da quello di Cupertino, anche il risultato conseguito dal marchio di Satya Nadella e soci; in questo caso parliamo di 63 miliardi di dollari, un valore dovuto tra l'altro ad un incremento pari a 12 punti percentuali che però arriverebbe dopo circa un triennio durante il quale il brand Microsoft avrebbe perso in termini di quotazione.

A premiare il gruppo fondato da Bill Gates sarebbero stati in particolare gli sforzi effettuati dell'azienda per entrare nel mercato dei dispositivi mobili come per esempio l'implemetazione di Windows Phone, il lancio del tablet Surface, le versioni multipiattaforma di Windows, l'acquisto della divisione device e servizi della Nokia e la scommessa sulla gamma Lumia.

Il valore del marchio appartenente a Google ammonterebber invece a qualche miliardo in meno rispetto a quello di Big M e a molto meno della metà se confrontato cone quello della Apple; parliamo comunque di una quotazione pari a 56.6 miliardi di dollari che sarebbe inolte il risultato di una crescita pari a ben 19 punti percentuali.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.