Mark Zuckerberg: come cambierè Facebook nei prossimi 10 anni

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAlibaba insidia il dominio europeo di Amazon
  • SuccessivoPayPal acquisisce Honey e Amazon protesta
Mark Zuckerberg: come cambierè Facebook nei prossimi 10 anni

Mark Zuckerberg ha recentemente pubblicato su Facebook le sue previsioni riguardanti i cambiamenti che coinvolgeranno il social network tra il 2020 e il 2030. Nonostante la sua creatura continui ad accogliere milioni di utenti da tutto il Mondo, il CEO di Menlo Park è cosciente del fatto che l'intero settore dei social media dovrè evolvere per garantirsi la sopravvivenza.

Per questo motivo Zuckerberg è intenzionato ad operare innanzitutto su due fronti: garantire una maggiore tutela della privacy e promuovere maggioramente la partecipazione degli utenti alla vita delle community locali, a tal proposito il Sito in Blue potrebbe seguire l'esempio di Google che con il suo Shoelace mira a creare coinvolgimento sociale anche offline.

Continua dopo la pubblicità...

A parere del massimo dirigente di Facebook, entro i prossimi 10 anni non dovremmo assistere ad una rivoluzione paragonabile a quella portata dall'ecosistema mobile, gli smartphone continueranno ad essere gli strumenti più diffusi per l'accesso ai social anche se la compagnia non mancherè di investire in tecnologie e dispositivi per la Realtè Virtuale e la Realtè Aumentata.

La Realtè Virtuale potrebbe affermarsi in particolare nei settori della comunicazione e dell'intrattenimento, mentre la Realtè Aumentata garantirè un accesso più immediato alle informazioni. Già oggi queste innovazioni stanno proponendo nuove modalitè per la fruizione dei contenuti che ampliano l'offerta delle aziende oltre i display dei device mobile.

Per il futuro Zuckerberg si augura poi di attivare maggiori occasioni di collaborazione tra Facebook e i governi dei vari paesi in cui opera, ad oggi la piattaforma di Menlo Park raccoglie oltre 2.5 miliardi di iscritti (senza contare l'utenza di altri asset come Instagram e WhatsApp) e l'attenzione delle autoritè sulle sue dinamiche è sempre più pressante.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.