Massimo Marchiori lascia Volunia

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteSaccheggiati anche i database di Last.fm
  • SuccessivoCarrefour mette l'advertising sugli specchi

Massimo Marchiori, cioè l'informatico che più di ogni altro ha fortemente promosso il motore di ricerca sociale Volunia, avrebbe deciso di lasciare il progetto, non ne sarà più quindi il direttore tecnico, inoltre non fornirà più alcun contributo alla sua implementazione.

Tale presa di posizione sarebbe dovuta a dinamiche interne al gruppo che fa capo a Volunia, la posizione di Marchiori sarebbe quella di privilegiare il lato tecnico piuttosto che quello economico, sembrerebbe però che non tutti coloro che partecipano al progetto condividano la stessa opinione.

Continua dopo la pubblicità...

E' da sottolineare il fatto che Marchiori non è l'Amministratore Delegato di Volunia e non ne avrebbe quindi il pieno controllo, questo nonostante la sua sia probabilmente la faccia più conosciuta tra quelle dei vari compagni d'avventura nello sviluppo di quello che prometteva di essere un search engine rivoluzionario.

Motivando le sue decisioni (che al momento non sarebbero definitive), Marchiori avrebbe sottolineato di non essere interessato ad arricchirsi con la sua creatura, l'obiettivo sarebbe invece quello di contribuire alle sorti del nostro Paese con uno stimolo all'innovazione.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.