Mavericks, il nuovo (Mac) Os X

Mavericks, il nuovo (Mac) Os X

Tra le tante novità, l'appuntamento del WWDC 2013 è stato per la Apple anche l'occasione del debutto per Mavericks, ultima release del sistema operativo (Mac) Os X; la piattaforma prende questo nome da una località surfistica della California e sostituisce il previsto "Sea Lion".

OS X Mavericks

Tra le novità più interessanti vi sono per esempio gli attesi display separati con possibilità di gestire individualmente ogni schermo, una nuova versione di Maps che consente di inviare indicazioni dal Mac all'iPhone e un sistema per la gestione energetica rivisto e corretto al fine di estendere l'autonomia dei portatili.

Continua dopo la pubblicità...

Da segnalare anche l'introduzione di iBooks per Mac che consentirà di accedere ad un catalogo composto da 1,8 milioni di titoli tramite iBooks Store; se lo desidera, l'utilizzatore potrà leggere un libro su computer, interrompere la lettura e poi riprenderla su iPad dal punto di interruzione.

Mavericks, che integra anche una versione aggiornata del browser Web Safari, dovrebbe essere disponibile per il download entro il prossimo autunno; nel complesso le novità contenute dovrebbero essere circa 200, ivi compresi i miglioramenti apportati alle Apps Mail, Contatti e Calendario.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.