Meno iscritti del previsto per Twitter, il titolo crolla a Wall Street

Meno iscritti del previsto per Twitter, il titolo crolla a Wall Street

Il gruppo che fa capo al colosso del microblogging Twitter ha presentato la trimestrale di cassa relativa all'ultimo quarto dell'anno scorso; nonostante i dati riportati apparirebbero sostanzialmente positivi, essi sarebbero nello stesso tempo inferiori rispetto alle attese degli investitori.

Tenendo conto del dato relativo alle iscrizioni, il sito Web cinguettante avrebbe raccolto circa 241 milioni di utenti con un tendenza alla crescita non sufficiente a soddisfare le previsioni, secondo queste ultime nello stesso periodo la piattaforma avrebbe dovuto presentare almeno 249 milioni di account.

Continua dopo la pubblicità...

Stesso discorso per quanto riguarda le visualizzazioni della Timeline, 148 miliardi contro i 174 miliardi attesi; Wall Street avrebbe reagito negativamente a questi numeri determinando un decremento per la quotazione del titolo azionario dell'azienda pari all'11%.

Il fatto che il crollo in Borsa sia stato determinato principalmente dalle aspettative mancate relativamente alla crescita numerica del servizio, verrebbe confermato dall'andamento dei ricavi che sarebbero raddoppiati nel giro di un anno passando a quota 243 milioni contro i 217,8 milioni di dollari previsti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.