Meno utenti per il video online

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAl via la BlogFest: la prima festa italiana dei Blogger
  • SuccessivoEuropa e banda larga: Italia in ritardo

Prima o poi doveva succedere: dopo una grande esplosione e un enorme successo dovuto all'effetto novità anche il video on line deve fare i conti con il suo primo "calo di ascolti"; la flessione non è comunque grave e per ora non è possibile parlare di una crisi del settore.

Per ora il mercato dello streaming on line è quasi completamente dominato da Google che tra YouTube e GoogleVideo si aggiudica una quota pari al 44% del totale; al secondo posto troviamo invece Fox Media che per ora non va oltre il 4% (dati raccolti da ComScore).

Nel complesso, limitandosi agli spettatori distribuiti sul territorio statunitense, i video visualizzati durante il mese di Luglio 2008 sono stati circa 11,4 miliardi contro i 12 miliardi del mese di maggio.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.